Canzoni e spartiti per batteria: nove pezzi quasi facili

Dopo tutti gli esercizi, la tecnica e le maledizioni a mani e piedi che non fanno quello che vogliamo, alla fine suonare è una questione di musica. E di canzoni. Eccone alcune che oltre a essere dei classici sono anche utili per suonarci sopra. Attenzione perché tutto sembra facile, quando lo sai fare. (update maggio 2017)
Aggiornamento: maggio 2017

Come prima cosa, se non vi sentite ancora a posto con il backbeat o siete indecisi tra singolo e doppio pedale, fate un giro nella nostra sezione dedicata agli esercizi e warm-up per batteristi principianti

Michael Jackson: Billie Jean

Il più classico dei 4/4, da un miliardo di dollari. Cassa su uno e tre e rullante su due e quattro (si parla dei movimenti della battuta). Apparentemente per principianti, perché ci vuole groove per stare dentro questo pezzo che è un esercizio zen: togliere, togliere, togliere. Non cedere alla tentazione si aggiungere note qui e la. Perché mai come in questo caso il meno è perfetto e il maestro Leon “Ndugu” Chancler ha detto l’ultima parola. E poi la linea di basso è un classico che più classico non si può. Billie Jean, spartito e loop per batteria


Pink Floyd: Another brick in the wall (part 2)

E Nick Mason guidò la rivolta degli studenti al suono della “cassainquattro”. Chi non l’ha mai scimmiottato non è un batterista di questo pianeta. La cassa drive, l’hi-hat aperto sul levare del 4 e il giro di basso che ogni bassista, prima o poi, vi rifilerà. Pink Floyd, Another Brick in the wall (part 2) spartito e loop per batteria. Poi, nelle pause, un’occhiata anche alla versione dei Korn, tanto per sapere dove si può andare a parare


AC/CD: Back in black

Bastano due battute fuori per entrare giusti in uno dei brani più famosi della storia del rock? Se non bastano c’è qualcosa su cui lavorare. Un riff che ha fatto la storia del rock, le corna di Angus e siete subito bad boys. Occhio a qualche break sparso qui e la e ricordiamoci che se può farlo Phil (Rudd) non è detto che ce la possano fare tutti (leggere qui per capire). Versione live: qualche bpm e molto groove in più. E una sola battuta fuori.
Ac/Dc: Back in black, spartito per batteria


Lynyrd Skynyrd: Sweet Home Alabama

L’hi-hat aperto sul levare del 4 è Legge. Il sidestick sulla strofa e i cieli blu dell’Alabama. Un classico tra i classici del Southern Rock. Corri Forrest, corri. Lynyrd Skynyrd: Sweet home Alabama, spartito per batteria


Creedence Clearwater Revival: Have you ever seen the rain

Il tun-pa-tun-tun-pa allo stato puro. A 116 bpm è come viaggiare su un treno lento nel vecchio west. Ricordarsi di aprire un po’ l’hi-hat sul ritornello ed essere felici. Creedence Clearwater Revival: Have you ever seen the rain, spartito per batteria

Michael Jackson: Beat it

E sì, ancora Jacko. Questo pezzo è tosto, veloce e fa godere ad alto livello. E poi, vuoi mettere suonare con Mr Van Halen alla chitarra? Michael Jackson, Beat it, spartito per batteria

Queen: Another one bites the dust

Uno dei giri di basso più famosi della storia del rock e un 4/4 standard rock groove che va liscio che più liscio non si può. Sembra facile? Quasi Queen: Another one bites the dust, spartito e loop di batteria

Green Day: Boulevard of broken dreams.

Perché è facile diventare un American Idiot, mentre è molto meno facile tenere il groove giusto sul chorus di questo pezzo. E non è solo questione di picchiare duro. appena finito di distruggere i crash sul primo ritornello vi ricorderete perché, quella notte di settembre, avete deciso di suonare la batteria e non, per dire, l’ukulele. Tré Cool, grazie. Green Day: Boulevard of broken dreams, spartito per batteria

Aerosmith feat Run Dmc: Walk this way

Quando il rock incontra l’hip hop si gode. Attenzione all’apertura del hi-hat sul battere, che il groove è quasi tutto li. Questo pezzo ha fatto la storia e se volete sapere perché leggete mo’ meta blues di Questlove. Aerosmith feat Run DMC. Walk this way, spartito e loop per batteria

The Knack: My Sharona

Dai, non c’è bisogno che qualcuno vi dica perché: alzi la mano chi non ha mai iniziato una seduta di sudore e cattivi odori in sala prove con la intro di batteria più famosa dopo “We will rock you” dei Queen the knack – spartito per batteria

This article has 11 Comments

  1. Ho bisogno dello spartito per batteria della canzone ” l’ombelico del mondo “. Dove posso trovarlo?

  2. Salve! si può avere qualche spartito di musica Italiana? tra 2 mesi devo fare il saggio e vorrei suonare qualcosa di diverso… è il secondo anno di batteria… grazie.

  3. vorrei chiedervi se fosse a disposizione lo spartito di Knockin’on Heaven’s door, la versione dei Guns’N Roses grazie.

  4. dan, grazie per la segnalazione: c’era un errore negli indirizzi dei post con gli spartiti, che non erano stati aggiornati. ora dovrebbe essere tutto a posto

  5. a me si è aperto solo sweet home alabama.
    gli altri non ne vogliono sapere

  6. ciao, in effetti lo spartito di sweet home alabama non si apriva e l’ho sistemato. gli altri sono a posto
    fammi sapere se continui ad avere problemi

Leave a Reply