Tutti i grazie che dovete a Ringo Starr e non lo sapevate o facevate finta di non saperlo

18/06/2015

Ringo Starr, a lungo definito come “il più fortunato tizio senza talento della storia” è un batterista che ha il suo post nella storia. noi ve lo spiegammo qui qualche tempo fa. ora, magari, ve lo dicono chad smith, dave grohl, stevart copeland, questlove, tré cool e molti altri e magari ci credete. (e, sì: lo sappiamo che nella foto, seduto dietro alla batteria di ringo starr c’è dave grohl)…

Read More >>

Suonare la Football Clave “cantando” il click e altre emozionanti storie di groove: da Benny Greb – The Art & Science Of Groove

10/06/2015

Benny Greb è un gigante con una creatività didattica e uno dei migliori batteristi su piazza. questo video è un miniera di idee e studi dedicati al groove al suo sviluppo. segnaliamo una cosa “mindblowing” nella sua semplicità:a 16’20”: suonare la cosiddetta Football Clave (il ritmo cretino che si usa negli stadi di calcio, per intenderci) cantanto il click. sembra facile, vero? il concetto poi si può ovviamente estendere al…

Read More >>

Uakti: l’acqua diventa percussione e altre magie

04/04/2015

I brasiliani Uakti sono maghi. Possono non piacere, rientrano con tutti i crismi nella categoria dei Minimalisti, “stile” che vede tanti seguaci quanti detrattori. Ma sono dei maghi, inventori di tutti gli strumenti a percussione che utilizzano. Per dire, suonano l’acqua La Torre Armonica è forse la più affascinante fra le loro invenzioni Suonano legno e vetro con marimbe autocostruite che hanno le barre che poggiano su due diverse casse…

Read More >>

Adiabatic Invariants – Hybrid Kit and Pure Data o dell’impermanenza del suono

01/04/2015

(di Carmine Pongelli) Esperienza strana e affascinante questa dell’ascolto di HKPD – Hybrid Kit and Pure Data – disco di musica elettroacustica (definizione che abbraccia solo parte di questo complesso lavoro) di un duo formato da Luca Gazzi e Marco Matteo Markidis: rispettivamente percussionista e live electronics guru. Di primo acchito la sensazione è ostracismo: quello tipo del preconcetto “incomunicatività di certe avanguardie”. Poi si coglie, o si crede di…

Read More >>