Percussioni, seminario di Roberto Evangelisti

Se dal 5 all’8 maggio (2005) siete in zona Ancona e volete fare un bagno come si deve nella musica afrocubana, è d’obbligo una tappa a Jesi. C’è Roberto ‘Mamey’ Evangelisti in seminario/concerto al Teatro di San Floriano.

Roberto è uno di quei musicisti che “ne sanno a pacchi”, ha una cultura musicale impressionante e ha suonato con tutti i più grandi (Alfredo Rodriguez, Gato Barbieri, Alfredo De La Fe, Horacio “el negro” Hernandez, Lazaro Ros, Papaito, Israel Kantor solo per citarne alcuni); insomma, un Mastro Percussore Globale.

Qui trovate tutte le info e la biografia

Posted in Karma for drums

This article has 2 Comments

  1. SAINT LOUIS COLLEGE OF MUSIC

    PRESENTA

    HORACIO HERNANDEZ/GIOVANNI HIDALGO

    MASTER CLASS
    14 FEBBRAIO 2009

    ore 17:00 – 19:00
    Sala Studio
    Auditorium Parco Della Musica di Roma
    Via P. De Coubertin 30
    Roma


    Preparatevi a vivere l’esperienza di uno dei più incredibili set di batteria e congas della storia!

    Horacio “El Negro” Hernandez, pluripremiato ai Grammy Award e considerato uno dei più talentuosi batteristi al mondo, nasce all’Havana ed inizia precocemente la sua attività come professionista con Paquito D’Rivera, Arturo Sandoval e Germano Velazco. Collabora con numerosi artisti cubani ed internazionali del calibro di Dizzy Gillespie e con Gonçalo Rubalcaba sviluppa la sua particolare tecnica percussiva miscelando elementi afro-cubani con il jazz. Nel 1990 si trasferisce a Roma e lavora con Pino Daniele, Steve Turre, Gary Barts, Gary Smulyan, Mike Stern e fonda il gruppo Tercer Mundo. Nel 1993 approda a New York e partecipa alla colonna sonora del film “Two Much”. Compare tra i protagonisti del memorabile concerto di Chucho Valdez intitolato “Irakere West” a San Francisco con ospite Carlos Santana. Suona con Tito Puente nel gruppo Tropi-Jazz All Stars. Nel 1997 con l’album Havana vince un Grammy Award come miglior disco nella categoria Latin Jazz. Nello stesso periodo, sempre come batterista, partecipa al tour mondiale di Carlos Santana. All’inizio del 1999 la rivista Modern Drum lo elegge come Drummer of the year 1997. Per anni è stato il batterista del pianista Michel Camilo con il quale ha vinto un premio Grammy nel 2005. Quest’anno ha vinto un altro Grammy come miglior album di Latin Jazz con il disco “Listen Here” di Eddie Palmieri.
    Giovanni Hidalgo è uno dei più grandi “congueros” di oggi, di origine portoricana, ha cominciato a suonare le percussioni a cinque anni. Nei primi anni ottanta suona a Cuba con il gruppo Batacumbele, nel quale inizia la lunga amicizia con Changuito. La sua incredibile tecnica percussionistica viene conosciuta presto grazie all’album di debutto con i Batacumele che diventa un album di culto. Ispirati dal suo stile, i musicisti cubani lo incorporano nel loro crando un ibrido musicale, il “Songo”. Mentre si esibiva con Eddie Palmieri in New York, Hidalgo incontra Dizzy Gillespie, con il quale suona in toru nel 1988 come membro della “Gillespie’s United Nations Orchestra”. Suona anche a lungo con Tito Puente e Mickey Hart’s Planet Drum, Dave Valentin, Paquito d’Rivera e Carlos Santana. Ha collaborato come sideman anche con famosi musicisti come Freddy Hubbard, Paul Simon e Mickey Hart.
    Il suo stile, in continua evoluzione, unisce musica Latina, jazz e numerose influenze della musica etnica.

    Per informazioni:


    Francesca GREGORI

    SAINT LOUIS MANAGEMENT S.r.l.
    Via Urbana 49/a
    00184 Roma
    tel. +390647825954/+39064870017
    fax.+390648913051
    Personal. +393299433115
    website: http://www.slmc.it
    main E-Mail Address: management@slmc.it

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.