Woodstick Big Beat Drum Event: pronti per il record di batteristi all’unisono

Woodstick Big Beat Drum Event
Accessorio numero 1: cuffie antirumore. Indispensabili se siete nello stesso posto in cui qualche centinaio di batteristi stanno suonando insieme, allegramente devastandosi i timpani e felici di condividere il ‘beat’

Ci saranno anche Jason McGerr (Death Cab For Cutie), Ray Luzier, (KORN), Jon Bolton (The Beatnicks, Herding Cats, Stella), Jeff Kathan (Paul Rogers), Doug McGrew (Seattle heavyweight) e Matt Jorgensen (Seattle Jazz Favorite) tra le centinaia di batteristi chiamati a suonare insieme, in contemporanea in 11 città americane per battere il record mondiale del beat suonato da più batteristi all’unisono.

Il primo novembre batteristi di 11 città americane suoneranno per infrangere il record di 580 batteristi che suonano insieme lo stesso groove detenuto dai colleghi inglesi.

Noi italici non possiamo partecipare, però se c’è qualcuno che ci legge da oltreoceano e vuole tenere alta la bandiera dei paradiddle all’amatriciana (o allo zafferano per non fare torto a nessuno) si può iscrivere qui.

L’obiettivo è di battere ben due record: quello per il maggior numero di batteristi che suonano insieme nello stesso posto (portatevi le cuffie da martello pneumatico) e quello del maggior numero di batteristi che suonano insieme in posti diversi, in collegamento interenettaro. Evviva la Rete e che sempre sia benedetta.

Vi viene spontaneo un gigantesco ‘stikazzi’? Non fate così, le percussioni sono anche sociali e ogni tanto uscire dall’antro dove siamo i migliori batteristi del mondo e suonare con gli altri fa bene alla salute.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.